Nomen Omen 


Some days ago I finally bought my first Mac lipstick. Before this purchase I was already sure that after trying one of those legendary lipsticks on my lips I would have never been able to wear something else. And I was right. 
To start this love story I wanted a shade I could wear every day, something that would emphasize the natural colour of my lips without being too plain (I heard they call them MLBB lipsticks: My Lips But Better). I do love the colour of my lips, a cherry red with a hint of purple, but sometimes it’s hard to find a natural, almost naked, shade that’s not too pale on them and that’s why I picked my first Mac lipstick very carefully. 

After trying on some different, and beautiful, shades I went for “Amorous”, a mauve with a satin finish (I’m not a fan of matte lipsticks on my dry lips). The colour is a bit more intense than I expected but it’s still really wearable and versatile. On my lips it looks like a trendy purple, not too far from the shade I was looking for in the beginning and, more important, it feels like you’re wearing no lipstick at all. Seriously, I’ve never tried something so comfortable on my lips. The smooth texture and intense, glamorous shade are to die for, or to fall in love with! I mean, love it’s even in the name of this gorgeous lipstick! 

P.S. I knew it would have been the beginning of a new era. And that’s why the day after my first purchase I bought another lipstick, “Spirit” and I’m already thinking of the next one. Oh, love! It can be so overwhelming!


Alcuni giorni fa ho finalmente comprato il mio primo rossetto Mac. Rimandavo da un po’ perché sapevo che dal momento in cui fossi entrata nel fantastico mondo Mac non sarei più riuscita ad indossare altri rossetti. E adesso posso dire che avevo ragione. 

Per iniziare volevo un colore per tutti i giorni, e per diversi makeup, una tonalità che enfatizzasse le mie labbra senza discostarsi troppo dal loro colore naturale. Ho le labbra di un ciliegia freddo, e non me ne lamento, ma a volte trovare un rossetto nude che non sembri troppo chiaro può essere difficile. Per questo ho scelto con molta attenzione. 

Dopo aver provato varie tonalità, tutte stupende, ho infine optato per “Amorous”, un malva dal finish brillante (le mie labbra si seccano facilmente quindi non compro quasi mai rossetti matte). Il colore é leggermente più intenso di quanto mi aspettassi, ma resta comunque elegante, portabile e versatile. Su di me assume dei riflessi freddi, sul viola, che adoro e che comunque non si allontanano troppo da quello che considero un nude. Inoltre é come non indossare assolutamente nulla sulle labbra. Davvero, non ho mai provato un rossetto che fosse così confortevole e leggero! La consistenza morbidissima ed il colore pieno, intenso, mi hanno definitivamente conquistato, facendomene innamorare come previsto. Non vedo come avrebbe potuto essere altrimenti, visto che l’amore é perfino nel nome! 

P.S. Sapevo che sarebbe stato l’inizio di una nuova era. A dimostrazione di quanto avessi ragione il giorno dopo ne avevo già comprato un altro, “Spirit”, e sto già pensando al prossimo. Ah, l’amore! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...