Twig!

I knew my first MAC lipstick wouldn’t have been the last but I had no idea I was going to buy the fourth by the end of the year and what’s even crazier is that I’m already thinking about another … Continua a leggere

Welcome! 


Yes, I know. I bought another MAC lipstick. And yes, I know. This thing is getting serious. But in my defense this new line, Liptensity, launched the same day I happened to walk in front of a MAC corner. And it happens to be fabulous! 

MAC lipsticks are already known worldwide for their high pigmentation, but the ones in this line go even further in intensity (once again the name says it all). I picked Ambrosial, a magenta with cool undertones, because I was looking for a purple-ish fucsia and even if on my lips it looks lighter than in the box I’m still satisfied with it. Apart from the stunning pigmentation what impressed me was the super comfortable formula: I can wear this lipstick for hours without feeling my lips dry (and they are usually very dry!). Like many other MAC lipsticks it lasts really long and, even better, when it fades it leaves the lips tinted: something I do love about lipsticks! 

I would describe these lipsticks as a better and improved version of the MAC greatness in lipsticks that we got used to. The shades are really gorgeous (I can’t stop thinking about a really dark red with lots of brown in it that I’ve tried on yesterday) not to say bold and unique (I’m talking about dark blue, grey and black). 

I’ll show you better pics of ny new purchase in the next days, for now I just want to share how I welcomed this new gem from MAC! 

Lo so, ho comprato un altro rossetto MAC nel giro di pochi giorni. E sí, lo so, la questione inizia a farsi seria. In mia difesa, però, posso dire MAC ha lanciato questa nuova linea proprio lo stesso giorno (ieri) in cui mi sono ritrovata a passare davanti ad un negozio del tutto casualmente. É non é di sicuro colpa mia se la collezione é assolutamente favolosa! 

I rossetti MAC sono già famosi per la pigmentazione, ma questi della linea Liptensity raggiungono un livello di intensità ancora maggiore, come promesso dallo stesso nome. Io ho scelto Ambrosial, un magenta freddo, perché cercavo un fucsia con una punta di viola ed anche se sulle mie labbra risulta leggermente più chiaro di quanto volessi, é comunque molto bello. Oltre alla pigmentazione incredibile quello che mi ha colpito é stata la formula morbida e davvero confortevole: posso indossare questo rossetto per ore senza sentire le labbra tirare, nonostante le mie siano secche e, quindi, “problematiche”. Come molti altri prodotti MAC questi rossetti sono a lunga durata, il mio non scompare del tutto neanche dopo aver mangiato e, soprattutto, tinge le labbra, una caratteristica che adoro. 

Se dovessi descrivere brevemente la Liptensity direi che é una versione ulteriormente migliorata dei già fantastici rossetti MAC. Pigmentazione, durata, morbidezza e, non meno importanti, una gamma di colori veramente notevole. Io, per esempio, non riesco a smettere di pensare ad un rosso scuro molto intenso che nello stick sembrava un marrone scuro, ma indossato rivelava un rosso magnetico che, tra l’altro, sarà di gran moda nei prossimi mesi. Fanno parte della linea anche tonalità insolite ed uniche come il blu scuro, il grigio antracite ed il nero. 

Nei prossimi giorni vi mostrerò delle foto di migliore qualità, e sopratutto il rossetto indossato, ma intanto ero troppo impaziente di mostrarvi quello che considero il mio benvenuto ad una nuova, fantastica proposta MAC. 

Nomen Omen 


Some days ago I finally bought my first Mac lipstick. Before this purchase I was already sure that after trying one of those legendary lipsticks on my lips I would have never been able to wear something else. And I was right. 
To start this love story I wanted a shade I could wear every day, something that would emphasize the natural colour of my lips without being too plain (I heard they call them MLBB lipsticks: My Lips But Better). I do love the colour of my lips, a cherry red with a hint of purple, but sometimes it’s hard to find a natural, almost naked, shade that’s not too pale on them and that’s why I picked my first Mac lipstick very carefully. 

After trying on some different, and beautiful, shades I went for “Amorous”, a mauve with a satin finish (I’m not a fan of matte lipsticks on my dry lips). The colour is a bit more intense than I expected but it’s still really wearable and versatile. On my lips it looks like a trendy purple, not too far from the shade I was looking for in the beginning and, more important, it feels like you’re wearing no lipstick at all. Seriously, I’ve never tried something so comfortable on my lips. The smooth texture and intense, glamorous shade are to die for, or to fall in love with! I mean, love it’s even in the name of this gorgeous lipstick! 

P.S. I knew it would have been the beginning of a new era. And that’s why the day after my first purchase I bought another lipstick, “Spirit” and I’m already thinking of the next one. Oh, love! It can be so overwhelming!


Alcuni giorni fa ho finalmente comprato il mio primo rossetto Mac. Rimandavo da un po’ perché sapevo che dal momento in cui fossi entrata nel fantastico mondo Mac non sarei più riuscita ad indossare altri rossetti. E adesso posso dire che avevo ragione. 

Per iniziare volevo un colore per tutti i giorni, e per diversi makeup, una tonalità che enfatizzasse le mie labbra senza discostarsi troppo dal loro colore naturale. Ho le labbra di un ciliegia freddo, e non me ne lamento, ma a volte trovare un rossetto nude che non sembri troppo chiaro può essere difficile. Per questo ho scelto con molta attenzione. 

Dopo aver provato varie tonalità, tutte stupende, ho infine optato per “Amorous”, un malva dal finish brillante (le mie labbra si seccano facilmente quindi non compro quasi mai rossetti matte). Il colore é leggermente più intenso di quanto mi aspettassi, ma resta comunque elegante, portabile e versatile. Su di me assume dei riflessi freddi, sul viola, che adoro e che comunque non si allontanano troppo da quello che considero un nude. Inoltre é come non indossare assolutamente nulla sulle labbra. Davvero, non ho mai provato un rossetto che fosse così confortevole e leggero! La consistenza morbidissima ed il colore pieno, intenso, mi hanno definitivamente conquistato, facendomene innamorare come previsto. Non vedo come avrebbe potuto essere altrimenti, visto che l’amore é perfino nel nome! 

P.S. Sapevo che sarebbe stato l’inizio di una nuova era. A dimostrazione di quanto avessi ragione il giorno dopo ne avevo già comprato un altro, “Spirit”, e sto già pensando al prossimo. Ah, l’amore! 

My Soulmate

 

No, I’m not talking about boyfriends. I’m talking about this gorgeous dark red lipstick! 

Lip Pencil: True Lips by Pupa in 25

Lipstick: I’m by Pupa in 415
Ho trovato l’anima gemella e non ha niente a che fare con fidanzati e simili. Parlo di questo rossetto in una favolosa tonalità di rosso scuro. Amore vero!!!

Matita: True Lips di Pupa n. 25

Rossetto: I’m di Pupa n. 415


Ariel 

  

Black eyeliner in a winged line and a burgundy matte lipstick on my lips: that’s what I picked from the new, beautiful collection “Midnight Siren” by Kiko. 

Ariel is because of the hair, of course! 

Eyeliner: Dark Tide in 06 

Lipstick: Matte Muse in 06 


Una linea decisa di eyeliner nero e un rosso borgogna opaco per le labbra: ecco la mia interpretazione della sirena contemporanea, utilizzando alcuni dei prodotti della nuova, bellissima collezione Kiko, la “Midnight Siren”. 

Ariel, invece, é per il colore dei miei capelli! 

Eyeliner: Dark Tide #06

Rossetto: Matte Muse #06 

About last night..

    

Essence Lipstick in #04 “On the Catwalk!”

Infinite sign necklace by Accessorize (in stores, and on sale, now) 

Pimkie bracelet (old) 
Rossetto Essence n. 04 “On the Catwalk!”

Collana con simbolo di infinito Accessorize (la trovate nei negozi scontata del 70%) 

Braccialetto Pimkie (di qualche anno fa) 

Un’altra meraviglia Pupa

20140430-160628.jpg

 

I prodotti Pupa mi sono sempre piaciuti, ma nell’ultimo anno sono diventati una presenza sempre più massiccia nel mio beauty.

Gli smalti sono sicuramente un must per me, dai kit per ottenere nailart originali e sempre di tendenza, passando per i nuovissimi “effetti speciali” e finendo ai più classici, gli smalti effetto gel dal finish favoloso e la coprenza ottimale, nelle tonalità più varie, a seconda delle esigenze e degli stati d’animo.

Il mascara, poi, da quando l’ho scoperto non l’ho più abbandonato, ricomprandolo di mese in mese e rinnovando ogni volta il mio iniziale entusiasmo. Ad oggi, per me, Pupa Vamp è indubbiamente il miglior mascara mai provato, con moltissimi punti di forza (il colore nero intenso, l’effetto volumizzante e la facilità di applicazione) e nessun difetto.

I rossetti sono una novità anche per me, mi sono lasciata affascinare dall’iniziativa I’M perchè non riesco mai a trovare il colore perfetto per me e, usando l’applicazione ho finalmente trovato le tonalità adatte ai miei capelli ed al mio incarnato e ho comprato il mio primo rosssetto Pupa.

Oggi, però, vorrei provare di un prodotto che ho scoperto, per caso, da molto poco: la BB cream + primer per pelli da miste a grasse. Non avrei mai conosciuto questa meraviglia se una commessa non me ne avesse regalato un campione dopo l’acquisto degli ennessimi smalti della linea “Effetti Speciali”. Non sono una fan delle BB cream ed avevo deciso molto tempo fa che, semplicemente, non facevano per me, quindi ero molto scettica anche su questa. E mi sono dovuta ricredere.

Prima di tutto questa BB cream non mi lucida il viso e, per quanto mi riguarda, questo è probabilmente il suo più grande pregio. Ho sempre preferito i prodotti in polvere a quelli in crema proprio per questo motivo e non mi aspettavo un tale risultato da un prodotto del genere. Tra l’altro l’ho testata in giornate e situazioni piuttosto “stressanti”, ma nonostante tutto, anche dopo molte ore, la pelle aveva ancora un bellissimo aspetto sano e, soprattutto, opaco.

Un altro punto di forza è la coprenza: più coprente di una normale BB, ma ancora molto naturale per un effetto pelle di porcellana, ma senza esagerazioni. Copre le piccole imperfezioni, ma evita l’effetto cerone e, nel mio caso, mi lascia una sensazione di leggerezza sulla pelle, come se non avessi messo altro che una crema idratante. Per me consistenza e finish ideali, soprattutto con l’avvicinarsi della nuova stagione e del caldo.

La doppia azione BB + primer crea una base perfettamente levigata, e resistente, per il trucco e vi fa risparmiare tempo.

Infine ha un buon profumo e SPF 20, per essere, oltre che truccate, anche protette.

Insomma, una vera sorpresa e un prodotto già diventato irrinunciabile per me!

Disclaimer: non ho ricevuto prodotti o compensi di alcun genere dalla ditta citata quindi quelle espresse sono soltanto le mie sincere opinioni.

Navy Chic by Pupa

20140307-211728.jpg

 

Have you seen the spring collection by Pupa? It’s called Navy Chic and starting with its name I absolutely love everything about it!
It consists of six nailpolishes, three eyeshadows palettes, two liquid eyeliners, three lipsticks with a matte finish, two creamy blushes and four stick eyeshadows.
The nailpolishes come in two different finishes, matte and gelly, and in the colours that characterize the whole collection: yellow, a pinky orange, red, baby blue, aqua green and navy. I love them all and I’ve already bought two of them but I’m sure my collection will grow. I’m also sure I’ll buy other pieces from this super cute collection: I’ve tried the lipsticks and every shade was so pretty and perfect for the upcoming season that I just couldn’t decide. The palettes are beautiful too with their bright colours and so many possibilities to combine them. Finally I’ll probably give a try to the eyeliners too; I usual wear only black eyeliner but the navy one looks so good that I’ll probably change my habits!
I know spring and summer aren’t here yet and it’s a bit odd to buy things like these on such rainy and gloomy days but this collection is so cute that I couldn’t wait one second more to buy something from it!

You can find Navy Chic here

Avete già visto la collezione primavera/estate di Pupa? Si chiama Navy Chic e, a partire dal nome, la adoro in ogni singolo particolare!
É composta da sei smalti, tre palette di ombretti, due eyeliner liquidi, tre rossetti dal finish matte, due blush in crema e quattro ombretti matitone.
Gli smalti si dividono in tre dal finish matte e tre effetto gel, nelle
tonalità che caratterizzano l’intera collezione: giallo, un fucsia aranciato, rosso, azzurro, verde acqua e blu navy. Mi piacciono tutti e ne ho già comprati due, ma sono sicura che la mia collezione crescerà. Così come sono sicura che comprerò altri pezzi di questa bella collezione: ho provato i rossetti ed ogni colore era talmente bello ed adatto per la nuova stagione che non sono riuscita a sceglierne uno. Anche le palette sono molto carine, con i loro colori brillanti ed infinite possibilità di abbinarli. Infine credo che proverò gli eyeliner; di solito uso soltanto eyeliner neri, ma quello blu é talmente bello ed intenso che probabilmente farò un’eccezione alla regola!
So che primavera ed estate non sono ancora iniziate ed é piuttosto strano comprare questo genere di cose durante grigie giornate piovose invernali, ma questa collezione é talmente bella che non avrei potuto aspettare un secondo di più per comprare qualcosa.

Trovate la Navy Chic qui

 

 

Disclaimer: Non sono stata pagata per parlare dei prodotti menzionati in questo post. I prodotti sono stati acquistati da me e le opinioni riguardo ad essi sono frutto della mia personale esperienza.

Shine Bright!

006

007

 

Here’s what I do to face a grey rainy day: I wear the brightest lipstick I own! ‘Cause you can shine even on the darkest day!

Lip Pencil: Ultra Glossy in 612

Lipstick: Smart Lipstick in 912

 

La mia soluzione ad una giornata grigia e piovosa? Indossare il rossetto più brillante che ho! Perchè si può brillare anche nella giornata più buia. 

Matita Labbra: Ultra Glossy Lip Pencil in 612

Rossetto: Smart Lipstick in 912